Con il contributo di


Direzione artistica

Mario Crispi

Paola Peloso

Peloso
domenica 26 luglio 2009

Piazza Basile

ore 21.15

Paola Peloso,danza afro/contemporanea

Danzatrice e coreografa di danza di espressione africana.
Ha studiato nove anni la danza classica e moderna a Roma nella scuola di Maria Rosa Ferrari. Si è formata al C.I.D.,alla Lombardi e allo I.A.L.S. Ha lavorato con Patrizia Cerroni (I Danzatori Scalzi) e con Bob Curtis (danza afro-contemporanea). Ha studiato a Parigi afro-brasiliana con Eneida Castro e la danza africana con Cora Lora Dupuis e George Mon Boy. Ha lavorato nella compagnia di Lucina De Martis di danza afro-haitiana ritual vodù. Il percorso artistico di Paola Peloso trova le sue radici nel desiderio di esplorare la dimensione umana intesa come ricchezza e patrimonio di ogni singolo individuo. La sua danza non è infatti un’arte separata da tutto il complesso del vivere,è un voler fondere l’individuale con l’universale per poter così emanare una forte energia. La terra è uno dei principale elementi della danza di espressione africana. La terra emana vitalità e dinamismo e questa illimitata forza si unisce a quella personale del danzatore che a sua volta desidera trasmettere a colui che guarda. Ciò che lui danza è vario secondo il proprio temperamento:serio e gioioso,solenne e scherzoso,semplice e grottesco,crudo e raffinato,umano e demoniaco. Deve poter esprimere i suoi sentimenti più profondi in modo autentico e istintivo,deve arrivare a percepire la terra come fosse il prolungamento dei propri piedi,come fosse un palco per poi balzare al cielo.